CHI SONO

 

GIADA

Sono cresciuta con concetti quali benessere, armonia, equilibrio

famiglia meditazione

Sono nata a Roma nell’Aprile del 1976. Ho passato la mia prima infanzia a contatto con le discipline orientali grazie ai miei genitori, praticanti di yoga e meditazione e frequentatori di un ashram indiano. 

Per cui, negli anni, ho continuato ad interessarmi a tutto ciò che riguardasse la spiritualità e la psiche: leggendo, frequentando gruppi e corsi in cui si praticavano tecniche meditative e di rilassamento, di pratica corporea e bioenergetica.

Ho svolto vari lavori nella ricerca della mia strada personale. Fino a quando, finalmente, potei utilizzare il mio diploma di dirigente di comunità: venni, infatti, assunta in una comunità psichiatrica, in cui iniziai a lavorare come operatrice dal 2000 al 2007.

Infatti, presi coscienza di quanto il contatto fisico fosse importante

E, da questa bellissima esperienza, ho maturato la passione per il massaggio. Infatti, presi coscienza di quanto il contatto fisico fosse importante per i pazienti psichiatrici, di come poteva essere utilizzato per creare una comunicazione tra me e loro, che trascendesse le patologie da cui erano affetti.

Assistendo, poi, un giorno, ad un trattamento shiatsu praticato su una paziente con particolari contratture muscolari, capii che il benessere fisico e psichico sono strettamente correlati e che il massaggio è uno strumento potente di cui potevo farmi portavoce.

Nel 2007 mi diplomai alla scuola di estetica “Dora Bruschi”: decisi che volevodiploma una formazione che comprendesse anche elementi di bellezza oltre che di benessere; una formazione a 360 gradi contenente la conoscenza del corpo e la conoscenza dell’estetica.

Nel mio percorso di studio  ho appreso il massaggio linfodrenante, il californiano, il circolatorio, il decontratturante, elementi di shiatsu e di riflessologia.

Ho proseguito con il massaggio connettivale, il tradizionale indiano, Il metabolico energizzante, per poi apprendere il Kobido, antico massaggio giapponese per il viso.

Ebbi anche l’incredibile possibilità di lavorare con un grande massaggiatore: Roberto Magi “Bhoga”. Grazie alla sua incredibile esperienza e conoscenza, riuscii a comprendere fino in fondo le mie capacità e a definire del tutto il mio percorso come massaggiatrice.

Durante tutto il mio periodo formativo e lavorativo ho massaggiato e massaggiato e massaggiato. Perché solo lavorando su più corpi e tessuti diversi, con persone dalle differenti esigenze si affina la sensibilità, la capacità di sentire ciò che le mani toccano e fare, quindi, quel che serve nel migliore dei modi.

Ed è anche grazie alla curiosità e alla voglia di conoscenza, che si può trovare la strada per un ottimo massaggio. Per questo motivo la mia formazione ed il mio perfezionamento professionale sono in continua evoluzione: università, corsi, stage, incontri e scambi con altri professionisti e con nuovi clienti sono tutto ciò che ricerco per creare un vero e proprio “laboratorio” del benessere.

APPUNTAMENTOCLICCA E PRENOTA

logo